Accordo Energean Oil&Gas e Montenegro per esplorazione e produzione idrocarburi

Energean Oil&Gas ha firmato il contratto definitivo per l’esplorazione e la produzione degli idrocarburi nel montenegrino

La compagnia petrolifera greca Energean Oil&Gas ha firmato un contratto definitivo con il governo del Montenegro per l’esplorazione e produzione di idrocarburi nei due blocchi offshore 4219-26 e 4218-30.

In realtà, già da metà dell’anno scorso la compagnia greca aveva raggiunto un accordo che però doveva essere sottoposto ed approvato dal governo del Montenegro. Il nulla osta dal Parlamento è finalmente arrivato e pertanto ieri, il ministro dell’economia montenegrino Dragica Sekulic e Mathios Rigas, presidente e CEO del gruppo petrolifero, hanno firmato il contratto in occasione di una cerimonia tenutasi a Podgorica.

Alcuni dettagli dell’accordo

Il periodo contrattuale per l’esplorazione è di 7 anni. Durante questo periodo, si prevede un investimento di circa 19 milioni di dollari incluso la perforazione di un pozzo, studi geofisici geologici ed una perizia sismica in 3D.

I due blocchi offshore si trovano in prossimità delle coste montenegrini, vicino alla città di Bar, in acque profonde 50-100 metri.

Una parte dell’Adriatico ancora inesplorata

Benché la parte orientale dell’Adriatico abbia caratteristiche geologiche simili alle altre zone dell’Adriatico, è sempre rimasta sostanzialmente inesplorata. Con il nuovo progetto, la compagnia spera dunque di creare nuove opportunità di business esplorando questa nuova zona ancora poco conosciuta nel settore.

Durante gli ultimi anni di crisi del petrolio, molte compagnie sono state costrette ad abbandonare l’area. Nonostante ciò, Energean Oil&Gas è rimasta nella zona per continuare la propria attività di sviluppo nella regione, posizionandosi in maniera strategica in modo tale da poter trarre il miglior vantaggio da questo nuovo progetto.

Grande soddisfazione per Mathios Rigas

Mathios Rigas, durante la cerimonia, ha dichiarato: “Questa è una giornata importante per la nostra azienda e sono molto onorato di firmare questo contratto per la concessione, in quanto rappresenta una crescita ed uno sviluppo continuo per noi.”