APA Norvegia 2016: Eni si aggiudica tre licenze esplorative

Tre nuove licenze nell’ambito di APA 2016 in Norvegia

Il Ministero norvegese del Petrolio e dell’Energia, nell’ambito dell’APA 2016 – Awards in Pre-Defined Areas ha asseganto ad ENI tre licenze esplorative in Norvegia, si legge in un comunicato stampa della compagnia petrolifera.

Le assegnazioni (licenza PL900, PL901 e PL128E)

Grazie a queste nuove importanti assegnazioni, Eni è dunque operatore della licenza PL900 nel Mare di Barents, con interessi pari al 90% in collaborazione con l’azienda petrolifera norvegese Concedo, che detiene il rimanente 10%.

Per quanto riguarda la licenza PL901 nel Mare di Barents, Eni è partner con una quota del 30%, mentre Statoil è operatore con il 50% e Concedo ha il restante 20%.

Infine, nella licenza PL128E, Eni è partner con una quota pari al 11.5%, mentre Statoil è operatore con il 63.95% e Petoro ha il rimanente 24.55%.

Strategia a lungo termine

Questa licenza è adiacente alle licenze PL128/128D, dove Statoil e Eni hanno appena annunciato la scoperta ad olio e gas di Cape Vulture, effettuata attraverso il pozzo 6608/10-17S, perforato in 374 metri d’acqua, che si trova a circa 5 chilometri a nord della FPSO (Floating Production, Storage and Offloading) di Norne, nella parte settentrionale del Mar di Norvegia, a circa 170 chilometri dalla costa.

Con l’ottenimento di queste licenze si conferma la disegno strategico a lungo termine di Eni e la costante attività e l’impegno nell’esplorazione della piattaforma continentale nord europea.

Eni è infatti presente in Norvegia dal 1965 con attività condotte nel Mare di Norvegia, nel Mare del Nord norvegese e nel Mare di Barents per una superficie complessiva di 9.904 chilometri quadrati (3.114 chilometri quadrati in quota Eni). Nel 2015 la produzione Eni nel Paese è stata di 105 mila boe/giorno.

Le attività di esplorazione e produzione sono regolate da Production License (PL) che autorizza il detentore a effettuare rilievi sismografici, attività di perforazione e produzione sino alla scadenza contrattuale, con possibilità di rinnovo.