Electro Optical Industries: la soluzione contro gli attacchi ai siti delle compagnie petrolifere

Niger Delta Avenger

Da anni la Nigeria è considerata la maggiore produttrice di petrolio al mondo. Le grandi compagnie petrolifere hanno stabilito molti siti petroliferi sul territorio, con estrazioni che si aggirano ai 2 milioni di barili al giorno.

Purtroppo la devastazione ambientale, dovuta alle attività dei colossi petroliferi che operano nell’area, e la mancanza di equa distribuzione delle ricchezze hanno fortemente destabilizzato il paese. Già da diversi decenni sono in atto numerosi conflitti etno-politici nel territorio del Delta del Niger. Conflitti che sono purtroppo destinati ad aumentare, come dichiarato da uno dei gruppi militanti della zona, il “Niger Delta Avengers”.

Il gruppo, che si è costituito nel marzo di quest’anno, ha già rivendicato la responsabilità di molti attacchi alle raffinerie e agli oleodotti, con conseguente chiusura dei siti petroliferi ed una caduta della produzione mai vista negli ultimi 20 anni.

Attacchi sempre più frequenti

Gli attacchi si sono notevolmente intensificati negli ultimi mesi. Il più recente è la detonazione di esplosivi sulla Trans Forcados Export pipeline, il più grande gasdotto che trasporta petrolio greggio di Shell (e altri) dalla zona occidentale del Delta del Niger al Forcados Export Terminal.

Le minacce sempre più frequenti hanno portato ad un’esigenza urgente di incrementare le misure di sicurezza per prevenire i danni a livello economico e produttivo delle compagnie ma anche la devastazione ambientale e delle popolazioni che abitano la vasta area del Delta del Niger, fatta perlopiù da contadini ed allevatori.

La soluzione arriva da Electro Optical Industries

L’azienda Electro Optical Industries, pioniere mondiale nel campo dell’optoelettronica, offre una soluzione efficiente per contrastare il problema. Si chiama “industry-leading Spynel thermal imaging system” ed è un sistema di imaging termico a 360 gradi all’avanguardia che ha incorporato tutte le ultime innovazioni sul rilevamento termico. E’ capace di rilevare intrusioni automaticamente e monitorare un numero illimitato di minacce fino ad una distanza di 30 km. Rilevando qualsiasi rischio e intrusione in anticipo, gli operatori hanno la possibilità di intervenire con misure di sicurezza molto prima che l’evento dannoso possa accadere.

Velocità, flessibilità ed eccellenza tecnica, queste sembrano essere le caratteristiche che racchiudono questo sistema tecnologicamente innovativo.