Esplode impianto di trivellazione in Oklahoma, ancora 5 dispersi

Forte esplosione e incendio presso impianto di trivellazione di petrolio in Oklahoma

Ancora cinque persone mancano all’appello a seguito di un’esplosione verificatasi presso un impianto di trivellazione situato nella parte est di Oklahoma ieri mattina intorno alle ore 9.

Precisamente, l’esplosione è avvenuta nella città di Quinton, circa 160 chilometri a sud-est da Tulsa.

Le dinamiche dell’incidente

A seguito dell’evento, grosse nuvole di fumo nero si sono sprigionate coprendo tutto il cielo circostante e una delle torri di trivellazione è letteralmente caduta a terra dopo l’esplosione.

Secondo lo sceriffo della contea Chris Morris, al momento dell’incidente erano 22 le persone che lavoravano sull’impianto. Gli operatori che erano presenti sul sito sono stati evacuati tramite le eliambulanze.

Gli operatori che hanno prestato soccorso sono stati evacuati a seguito di ulteriori esplosioni e incendi avvenuti nel pomeriggio sul sito. Gli incendi sono stati spenti completamente nella notte di ieri.

Le cause dell’incidente rimangono ancora da chiarire

Al momento non è ancora stato possibile stabilire le ragioni che hanno scaturito  l’incidente.

Secondo una portavoce dell’Oklahoma medical examiner’s office, Amy Elliot, bisognerà aspettare le perizie degli investigatori appena il sito sarà stato messo nuovamente in sicurezza dopo l’incidente.

Il sito operato dall’americana Red Mountain Energy

L’impianto di estrazione di petrolio è gestito dall’impresa Red Mountain Energy.

Sul sito dell’azienda si legge il seguente messaggio:  

I nostri cuori sono pesanti per le persone coinvolte nel tragico incidente avvenuto nel giacimento petrolifero della Contea di Pittsburgh. In quanto azienda, chiediamo a tutti di unirsi al nostro dolore e di pregare per le persone ferite e che sono ancora disperse.

Vogliamo inoltre ringraziare coloro che hanno risposto alla chiamata di aiuto nonché i soccorritori che sono intervenuti immediatamente sul luogo e che hanno lavorato duramente per domare le fiamme.

La nostra priorità sono le persone coinvolte nell’incidente e la loro sicurezza.