Offshore Technology Conference: grande interesse per Hebron Project

Intera sessione dedicata al Hebron project di ExxonMobil all’Offshore Technology Conference

L’Hebron Project è la più grande piattaforma petrolifera mai costruita a livello globale. L’impianto da 45 mila tonnellate, è stato costruito in Corea del Sud.

Il trasporto via mare è stato effettuato da un’azienda italiana e il modulo ha attraversato l’oceano Indiano per arrivare in Canada in due mesi.

Attualmente si trova al largo dell’isola canadese di Terranova.

In seguito, l’intera infrastruttura è stata integrata ad ulteriori tre moduli, in acque profonde 95 metri ed è in attivo dal 2017.

Com’è stato progettato Hebron?

L’Hebron Project è stato sviluppato tramite tecnologia GBS (gravity based structure).

Si tratta di una struttura fortificata e programmata per la resistenza in mari ghiacciati e in tutte le condizioni metereologiche avverse.

Sulla GBS vi è inoltre una base di oltre 65 tonnellate sulla quale vive il team di lavoro e sulla quale sono appoggiati gli impianti necessari per il funzionamento della piattaforma.

Il grande successo di Hebron all’Offshore Technology Conference

L’Hebron Project ha suscitato grande interesse durante l’edizione 2018 dell’Offshore Technology Conference che si è tenuto a Houston, Texas, dal 30 Aprile al 3 Maggio.

Infatti, un’intera sessione di lavori è stata dedicata al progetto di ExxonMobil.

In particolare, sono state analizzate tutte le fasi di progettazione, con approfondimenti dedicati all’aspetto geologico, alle innovazioni progettuali, alle procedure di Engineering e costruzione della piattaforma.

Inoltre, sono state prese in considerazione anche aspetti quali l’empowerment strategy la gestione del trasporto marittimo (curato dall’azienda italiana Fagioli), l’utilizzo delle tecnologie digitali ed altri approfondimenti tecnici.

Sono intervenute le più importanti cariche di ExxonMobil.

Un po’ di numeri di Hebron

Si stima che quest’anno l’Hebron Project contribuirà per il 25 percento alla fornitura di greggio offshore canadese.

Mentre entro il 2020, Hebron potrebbe essere in grado di contribuire alla fornitura della metà della produzione di greggio offshore del Canada.