Italgas e le tre nuove acquisizioni da CPL Concordia

Italgas ha acquisito il controllo di EGN, il 100 % di Naturgas e Fontenergia per un totale di circa 70 mila utenze

Italgas ha sottoscritto un accordo per tre acquisizioni vincolanti con CPL Concordia.

La prima è relativa alla partecipazione di controllo pari al 60 % diEuropean Gas Network (EGN), compagnia che gestisce 60 mila utenze e 37 concessioni per la distribuzione di gas naturale in tre regioni: Campania, Calabria e Sicilia.

Per quanto riguarda il restante 40 %, questa viene detenuta da CPL  Concordia mediante l’opzione “put & call”.
 
La seconda si riferisce all’acquisizione del 100 % di Naturgas S.r.l., società con sede a Nola che ha in gestione il gas metano e 2700 utenze nel comune di San Giuseppe Vesuviano in provincia di Napoli.

Mentre la terza è l’acquisizione della sarda Fontenergia S.r.l., compagnia controllata indirettamente da European Gas Network e che gestisce la distribuzione del gas in rete in Sardegna, con oltre 7.000 utenze.
 

Acquisizioni dal valore di 116 milion di euro

Le tre acquisizioni hanno un valore complessivo di circa 116 milioni di euro.

Il prezzo sarà corrisposto al netto dell’indebitamento finanziario netto e alla data del 30 giugno 2018.

Le parole di Paolo Gallo di Italgas 

L’amministratore delegato di Italgas, Paolo Gallo, ha espresso con soddisfazione il fatto che l’azienda continua a “investire in aree del Paese, come la Sardegna e il Sud Italia, che necessitano di infrastrutture moderne e tecnologiche, ponendo in tal modo le condizioni per creare valore per tutti i cittadini, per i nostri azionisti e per l’intero sistema italiano della distribuzione del gas”.

Ha inoltre commentato così le nuove acquisizioni: “Come illustrato nei giorni scorsi durante la presentazione del Piano Strategico 2018 – 2024 , le operazioni di M&A sono una delle aree di crescita di Italgas e di consolidamento di settore.” Ha poi proseguito: “I 70.000 punti di riconsegna acquisiti oggi sono la dimostrazione della capacità di Italgas di raggiungere gli obiettivi fissati (110.000 nuovi punti nel 2018).”