petroleum conference iran 2016

La “Petroleum Conference”, Iran 2016

Il mondo petrolifero iraniano verso nuove collaborazioni internazionali

Si è tenuta il 1 ottobre 2016 presso la Camera di Commercio di Teheran, in Iran, la conferenza sul settore petrolifero nazionale, che ha riunito per la prima volta le più grandi associazioni del campo con le cariche governative iraniane. L’obiettivo della conferenza è stato non solo discutere sull’andamento generale e l’aggiornamento dei progetti commerciali del settore, ma anche dialogare sull’importanza di creare nuovi sviluppi, partnership ed investimenti con l’estero.

Stando a quanto affermato dall’ufficio stampa della Petroleum Conference – Iran 2016, tutte le maggiori associazioni petrolifere e petrolchimiche hanno dichiarato di essere pronte e hanno dimostrato grande interesse verso l’apertura di nuovi orizzonti indirizzati alla realizzazione di proficue collaborazioni a livello internazionale.

Partendo da queste premesse, la questione verrà affrontata in maniera più approfondita durante la prossima edizione del Petroleum Conference 2017, che si terrà dal 30 gennaio al 1 febbraio 2017 presso l‘International Conference Center di Teheran. La nuova edizione sarà infatti indispensabile per delineare e consolidare una piattaforma di partnership e cooperazioni a livello globale.

Le tre tematiche principali della Conferenza

La Conferenza si è distinta in tre tavoli tematici principali, organizzati e tenuti dagli esponenti politici insieme ai dirigenti delle otto associazioni che vi hanno partecipato.

Nel tavolo “tecnico”, è stata evidenziata la “capacità” di produrre attrezzature e fornire l’industria petrolifera nazionale con prodotti all’avanguardia, nonché di diffondere servizi tecnici e soluzioni ingegneristiche. Il secondo tavolo della Conferenza si è rivolto al miglioramento degli ambienti lavorativi, mentre nel terzo tavolo è stata affrontata la tematica dei finanziamenti dei progetti nel settore privato, le carenze economiche e la fornitura di strumenti adeguati per sviluppare al meglio opportunità e progetti imminenti.

Dunque, sembrerebbe che la seconda edizione della Conferenza, prevista per Gennaio 2017, rappresenti la chiave per aprire la porta a nuove alleanze internazionali. Non ci resta che aspettare!