Le autorità norvegesi spengono temporaneamente Goliat

Eni costretta a a dare stop alle attività produttive su Goliat per verifiche

La Petroleum Safety Authority (PSA), ente governativo norvegese per il controllo delle attività relative al petrolio sul territorio nazionale, ha effettuato delle indagini approfondite sulla sicurezza della piattaforma Goliat dal 19 al 28 settembre scorsi.

Si sospettano carenze relative alla sicurezza sulla piattaforma

A seguito dei controlli, che hanno evidenziato delle carenze sui motori EX, la piattaforma galleggiante costruita da Eni nel mare di Barents è stata chiusa.

Tutte le attività sono dunque sospese fino a data da definirsi.

Più precisamente, fino a che la controllata locale Eni Norge non avrà adempito a tutte le istanze imposte da PSA.

Lo stop alle attività è arrivato il 6 ottobre, ovvero dopo il meeting tra Eni e PSA avvenuto lo scorso 4 ottobre, giorno in cui le due aziende si sono riunite per discutere dei risultati dell’indagine effettuata su Goliat FPSO.

La mega piattaforma Goliat, di 64 mila tonnellate é stata sviluppata per resistere alle tempeste artiche. Galleggia a circa 85 chilometri a nord ovest di Hammerfest. Ha una capacità produttiva di ben 100 mila barili al giorno (di cui 65.000 in quota Eni).

Stando alle stime, le riserve sono pari a circa 180 milioni di barili di olio. Il progetto è di Eni per il 65 percento, mentre la parte restante è della statale norvegese Statoil.

Eni da effettuare Indagini e perizie approfondite che dureranno alcune settimane

PSA ha chiesto al colosso italiano di effettuare delle operazioni investigative approfondite sui sistemi elettrici dei motori all’interno dell’impianto.

Le analisi dovranno essere fatte con la piattaforma completamente ferma.

Di conseguenza, l’azienda di San Donato Milanese potrà riprendere le attività soltanto quando sarà scongiurato ogni potenziale rischio e saranno messe in pratica tutte le misure di prevenzione e sicurezza.

 

Eni ha 3 settimane di tempo per appellarsi contro la decisione di PSA.