Nominato il nuovo capo del Segretariato per l’organizzazione “Clean Energy Ministerial”

 

Christian Zinglersen, un uomo di grande esperienza

Christian Zinglersen sarà alla guida del Segretariato della Clean Energy Ministerial, compagnia che promuove e supporta la transizione globale verso nuove fonti di energia. L’organizzazione include varie partnership e collaborazioni con il settore privato, pubblico e altre organizzazioni non governative.

A partire dal 1 febbraio, Zinglersen si stabilirà presso il quartier generale che si trova a Parigi.

Laureatosi in giurisprudenza presso l’università di Copenhagen e diplomatosi alla IESE Business School’s Advanced Management Program, Zinglersen ha lavorato come rappresentante del governo danese e presso il Danish Ministry of Energy, Utilities and Climate pertanto, Il nuovo capo del Segretariato porterà con se una notevole esperienza nel campo dell’energia pulita.

Clean Energy Ministerial

Fondata nel 2010, la Clean Energy Ministerial è un’organizzazione con 23 paesi a seguito (Australia, Brasile, Canada, Cina, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Corea, Messico, Norvegia, Russia, Arabia Saudita, Sud Africa, Spagna, Svezia, UAE, Regno Unito e Stati Uniti), e collabora con la Commissione Europea per accelerare la transizione globale verso forme di energia rinnovabili, più moderne e tecnologicamente all’avanguardia.

La decisione di spostare il Segretariato, che fino ad allora era ospitato presso il Dipartimento dell’Energia statunitense, nelle sedi dell’Agenzia Internazionale per l’Energia è arrivata a seguito del settimo meeting dell’organizzazione tenutosi a San Francisco, in California a giugno del 2016.

Verso nuove partnership

Zinglersen si è detto molto soddisfatto della sua nuova carica ed ha affermato che il collocamento di un Segretariato internazionale presso gli uffici IEA è la conferma di una grandissima opportunità per incrementare le funzioni di CEM e assistere i paesi con programmi ambiziosi riguardanti l’energia pulita.

Fatih Birol, direttore esecutivo della IEA, ha dichiarato di essere particolarmente onorato per la nuova carica di Zinglersen, in quanto è convinto che metterà a disposizione tutta la sua esperienza e conoscenza per far fronte all’impegno che questo ruolo richiede.