Oil vs. Gas

Il ruolo del petrolio nel settore è ancora dominante, ma questa situazione cambierà rapidamente nel giro di pochi anni.
Il gas nel suo termine più ampio e le forme multiple (GNL, GNC, NGL) abbracciano una grande varietà di compiti e soprattutto in un modo più pulito rispetto al petrolio. Vediamo l’industria dei trasporti: sin dagli anni ’20 molti veicoli sono stati progettati e prodotti con il tradizionale motore a pistoni (ciclo Otto / Beau De Rochas) funzionante a gas e oggi vicino a tutti gli autobus urbani sono alimentati da GNL o sottoprodotti di gassificazione.
Milioni di automobili, furgoni e camion leggeri nel mondo hanno derivati ​​hi-tech di quei motori primordiali e sono disponibili a prezzi molto convenienti, inoltre i bonus ecologici stanno vendendo sempre di più ogni anno.
Un altro vantaggio cruciale del gas è la sua incredibile versatilità: pensando al teleriscaldamento e al recupero del calore residuo, il gas è strettamente legato alle rinnovabili, sempre più importante e in futuro cruciale per offrire uno stile di vita compatibile con il Pianeta Terra.
Le celle a combustibile, un altro grande attore del mondo energetico in futuro, possono essere alimentate dal gas naturale e l’elettricità che producono possono essere utilizzate direttamente in un veicolo o sul sito, promuovendo micro centrali elettriche e cambiando totalmente il mercato tradizionale della distribuzione dell’energia.
Inoltre, ci sono i ben noti punti di inquinamento minore e un trattamento significativamente più facile delle emissioni prodotte dalla combustione del gas rispetto agli scarichi di altri combustibili fossili.
Tutti questi fattori di cambio di gioco si coalizzano in un calo della produzione di petrolio e in un rapido aumento comparabile del gas nei prossimi anni