Il segretario generale OPEC incontra il ministro dell’Energia e dell’Industria del Qatar

Grandi risultati raggiunti nel 2016

Il Segretario Generale dell’Opec, Mohammad Sanusi Barkindo ha incontrato a Doha sabato 7 gennaio il ministro dell’Energia e dell’Industria del Qatar Dr. Mohammed Bin Saleh Al-Sada.

Al vertice di grande livello hanno presenziato anche vari alti ministri e ufficiali senior, nonché l’Ambasciatore nigeriano Enoch Duchi.

Il meeting che si è svolto in Qatar si è principalmente concentrato sui grandi risultati e obiettivi raggiunti durante il 2016.

Grazie all’intensa collaborazione tra il Segretario Generale e il Ministro Al Sada, si sono potuti siglare accordi storici come quello di Algeri, il conseguente accordo di Vienna e la dichiarazione di cooperazione tra stati membri OPEC e non.

Grande soddisfazione per gli obiettivi raggiunti

In una lettera consegnata da Mohammad Barkindo ad Al-Sada durante il vertice, il Segretario Generale si è complimentato con il Ministro per i suoi instancabili sforzi e la sua risoluta dedizione dimostrata durante un anno pieno di difficoltà per il settore del petrolio e gas.

Grazie alle sue notevoli doti nella negoziazione, alla sua grande esperienza come politico e come manager industriale, il ruolo di Al Sada come presidente dell’OPEC si è dimostrato essere cruciale per potere guidare un processo bilaterale e multilaterale di consultazioni iniziato nei primi mesi di gennaio 2016.

Barkindo ha anche espresso gratitudine per il lavoro svolto dall’Emiro e dal Primo Ministro del Qatar per il loro costante supporto verso l’organizzazione durante il 2016, puntualizzando quanto tale cooperazione sia stata essenziale per raggiungere tutti i grandi successi dello scorso anno.

Dall’altro lato, anche il ministro Al-Sada ha dichiarato di essere molto soddisfatto per i risultati ottenuti con OPEC, ed ha elogiato il Segretario Generale per le sue eccellenti abilità tecniche di leader dimostrate fin dai primi giorni dell’assunzione della sua carica, il primo agosto dell’anno scorso.

Barkindo “Man of the year 2016”

Al-Sada si è congratulato con il Segretario Generale anche per essere stato nominato “uomo dell’anno” per il 2016 dal Daily, testata africana online.