SNAM: un’azienda che promuove salute

Le ATS di Milano e Bergamo premiano Snam per la terza volta

Nel 2014 il Gruppo Snam ha aderito al progetto di promozione della Salute nei contesti occupazionali promosso dalla Regione Lombardia: “Workplace Health Promotion”.

L’iniziativa, supportata dall’Asl, è volta a migliorare la qualità della vita e le abitudini delle persone all’interno e fuori dal posto di lavoro.

Le aree tematiche principali sono il benessere personale e sociale, l’alimentazione corretta, l’attività fisica, la sicurezza stradale e mobilità sostenibile.

A tal proposito, la filosofia di Snam è incentrata sulla consapevolezza che abbandonare le cattive abitudini sia più facile con il supporto di professionisti pronti a indicare la giusta via da seguire.

Il programma WHP

Nell’ambito del programma WHP (Workplace Health Promotion), anche quest’anno Snam è stata premiata (per il terzo anno consecutivo) “azienda che promuove salute” per la sua dedizione nel promuovere le buone pratiche relative alla salute sul luogo di lavoro.

Il riconoscimento è stato ufficializzato dalle ATS (Agenzia di Tutela della Salute) di Milano e di Bergamo nel corso di due cerimonie di premiazione, una delle quali si è svolta nell’aula magna dell’Università degli Studi di Milano con la partecipazione del Direttore Generale dell’ATS, Marco Bosio.

In particolare, durante il 2016, Snam ha posto la sua attenzione sulle buone pratiche relative allo sport e all’importanza dell’attività fisica, nonché al contrasto al tabagismo.

WHP è un programma formulato sui principi dell’Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro ed è adatto a tutte le imprese che vogliono investire sul benessere del proprio personale.

Un progetto regionale che coinvolge varie aziende

Il progetto comprende un’ampia rete di aziende le quali, seguendo un preciso percorso, si impegnano alla realizzazione del best practice nel settore della promozione della salute dei lavoratori nel luogo di lavoro. Il tutto è garantito dagli esperti delle Agenzie per la Tutela della Salute, della Regione e del Ministero della Salute.