XSIGHT: La nuova divisione by Saipem

Saipem pronta a sostenere nuove sfide globali con XSIGHT 

La società ha fatto sapere in una nota di aver completato la riorganizzazione aziendale iniziata cinque mesi fa. La divisione High Value Services ha assunto in maniera definitiva il nome di XSIGHT by Saipem.

Dunque, il nuovo nome e logo XSIGHT by Saipem rappresenta il simbolo per una nuova partenza, uno sviluppo all’avanguardia nel settore petrolifero ed energetico in generale.

Ma che cosa significa XSIGHT

Stando a quanto riportato da Saipem in un comunicato stampa, “XSIGHT si propone come un acceleratore del livello di efficienza dell’industria che, attraverso l’ascolto e il recepimento delle necessità dei clienti, traguardi le aspettative con soluzioni innovative.

Il nuovo nome e logo sottolinea le caratteristiche della divisione: “andare oltre, moltiplicare le dimensioni di indagine di un progetto e mettere a sistema modelli di trasformazione.”

Si farà riferimento alla grande esperienza maturata dall’azienda nel settore dei contratti di costruzioni chiavi in mano.

In particolare, si concentrerà nella definizione e nelle fasi concettuali dei progetti. Questo sia a livello tecnico ed economico ma anche in qualità di operabilità e sostenibilità.

La sua struttura sarà indipendente e a livello commerciale, sarà una unit diversificata per prodotto.

Una sfida tecnologica dell’industria 4.0

Si tratta pertanto di una vera e propria sfida a livello di tecnologia e digitalizzazione dell’industria 4.0.

Il programma progettuale di XSIGHT include l’incremento di nuove metodologie tra cui il software digitale XDim, il data analysis con Captix e GoBuild in sostituzione dei consueti sviluppi sequenziali dei progetti.

Come descritto da Saipem, “il nuovo nome sottolinea le caratteristiche della divisione: andare oltre, moltiplicare le dimensioni di indagine di un progetto e mettere a sistema modelli di trasformazione”.

Nel frattempo il gruppo ha firmato un contratto  per lo sviluppo di un sistema di dissalazione e trasporto dell’acqua. Si tratta infatti del progetto “Spence Growth Options (SGO)” nel nord del Cile. Ha anche ottenuto dei nuovi contratti assegnati da Pemex Transformación Industrial in Messico.